Accedi al sito
Serve aiuto?

Palestra

 Via Candelù 3 Reggio Emilia 

Auto: dall'autostrada A1 uscire allo svincolo di Reggio; entrare nella grande rotonda e prendere per Via Morandi. Proseguire fino a un'altra rotonda (Hotel Remilia) dove si prende la prima uscita a destra. Poche centinaia di metri fino a un'altra rotonda dove si prende la terza uscita a destra che porta evidentemente sotto l'hotel Holyday Inn. Seguire questa strada fino alla rotonda di via Gramsci. Voltare a destra e proseguire fin dopo il sottopasso della tangenziale. Appena dopo c'è una rotonda dopo cui si svolta subito nella stretta via Faiti; un paio di curve obbligate nel quartiere e sarete davanti alla palestra (Numero civico 3). In tutto 4' d'auto dallo svincolo dell'autostrada.

Treno: Da Milano o da Bologna con l'alta velocità. Dalla stazione prendere la linea autobus 5M e scendere dopo 7' alla fermata INPS (vedi immagine sotto)

By Car: Take "Reggio Emilia" A1 Parkway exit,then take "ViaMorandi"at first roundabout. At 2nd roundabout take first right, then at 3rd roundabout bend left on Holyday Inn Hotel road. Ahead then right at next stadium roundabout (Via Gramsci). Cross (under) the freeway then go left following Via Faiti then Via Candelù panels. 4' from parkway exit.

 

By Train: From Milano / Bologna through high speed railway. From Reggio station take 5M bus. A 7' ride will take you to INPS stop (see image below)

Il particolare aspetto esterno della palestra è parte di un importante progetto artistico di creativi barcellonesi, che spieghiamo nella sezione fotogallery. In particolare, gli esterni della palestra A1 Climbing (ex Galileo) sono stati disegnati dall'artista argentino Cees, sul cui sito compare in home anche questo lavoro.

 

 

 

 POSSIBILITA' 1  Chance 1

Non hai / avete mai arrampicato e vi piacerebbe provare senza essere accompagnato da un amico? Absolute beginners with no expert friend taking care of you? 

I nostri istruttori sono a disposizione per una prova gratuita, a patto di prenotarla con almeno 24 ore d'anticipo, telefonando al numero 0522-1935447 (dopo le ore 12). Possibile anche per gruppi numerosi. Call at least 24hrs in advance and schedule a free trial with our instructors. 

 

 POSSIBILITA' 2   Chance 2

Non hai / avete mai arrampicato e vi piacerebbe provare accompagnati da un amico esperto? Absolute beginners with  an expert friend taking care of you?

La prova è gratuita per il principiante; alla reception verrà chiesto a entrambi di firmare il documento standard di presa in carico di responsabilità. Sign the reversal responsability standard form and try. It's free for the beginner.

 

 POSSIBILITA' 3  Chance 3

Sai / sapete già arrampicare e volete scalare una giornata presso di noi senza stipulare un abbonamento? You are an experienced climber who wants to spend at A1 just some hours without buying a subscription? 

Una volta arrivati al tornello d'ingresso suonate il campanello e dirigetevi alla reception dove pagherete il vostro biglietto secondo le tariffe della sezione orari e prezzi Once at gate ring the bell. Then head to the reception desk where you can pay your daily ticket.

Stefano Bettoli

   


Giulia Ferraroni


Matteo Bezzecchi



Michele Caselli

Beatrice alberti

Carlo Salerno

 
 
Andrea Gennari Daneri

Istruttore e tracciatore. Edita e dirige dal '96 "Pareti", la rivista leader del settore alpinismo-arrampicata in Italia. Dirige anche il Pareti Sport Center di Parma. E' romanziere e ha vinto diversi premi letterari con il suo "Mangart". E' l'autore di "Train!" il manuale di allenamento per l'arrampicata più venduto in Italia.

L'intera carriera sportiva su www.gennaridaneri.com e su www.8a.nu

 

Paola Meneghetti

Paola è il "dietro le quinte" di molte cose verticali che succedono in Emilia. Nello staff della rivista Pareti dal 2010 come coordinatrice del comitato di redazione, è a lei che si deve se molte cose funzionano nella verticale emiliana e nazionale meglio che altrove...

 

  A1 Black System®

A1 Black System® è il sistema innovativo che fa arrampicare con la massima soddisfazione sia coloro che amano costruirsi da soli i blocchi, sia coloro che preferiscono il menu della casa, seguendo i percorsi proposti dallo staff. Tutto il "tappeto" di prese nere sparse ovunque assicurano quindi il divertimento della prima categoria; i percorsi ben evidenti di colore univoco appagano la seconda. Le palestre che offrono solo i percorsi colorati sono secondo noi un po' "monche", mentre in questo modo riusciamo a soddisfare anche i più esperti oppure coloro che, anche non avendo un superlivello, amano curare i punti deboli cercando di costruirsi percorsi ad hoc per le loro esigenze.

Con Walltopia abbiamo scelto il meglio mondiale. Non c'è altro modo di descrivere questa azienda che ha costruito muri d'arrampicata e di bouldering in tutti gli angoli del globo. Con loro la collaborazione è stata eccellente e sempre molto stretta anche grazie alla efficace interpolazione dell'agente italiano, la ditta Climblock, che ha reso più facili molti passaggi che la burocrazia italiana avrebbe reso più complicati. 

Il muro partirà con appigli e volumi XCult e Usteto, che secondo noi rappresentano il meglio sul mercato mondiale in termini di disegno e di grip. Saranno affiancate all'inizio da prese Didak e Extreme Limits, cui si aggiungeranno via via tante altre marche in modo da darvi una sensazione globale di ciò che di meglio offre il mercato internazionale.